Questo sito usa i cookies
Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione in questo sito. Clicca su conferma se vuoi continuare la navigazione.
x


Eventi


I contemporanei

Dire, fare, baciare. Vivere, credere, dubitare...

Dire, fare, baciare. Vivere, credere, dubitare...
12/12/2020 18:30  Piattaforma Zoom

Ultimo incontro al Circolo prima della pausa natalizia.
Per congedarci da un anno terribile abbiamo scelto il bel romanzo di Andrea Salonia, odioodio, appena uscito per La nave di Teseo. Un fervido inno alla vita, alla riflessione su sé e sugli altri, un canto che non ha la voce stentorea di chi possiede ogni certezza e ogni Assoluto, ma piuttosto il timbro fresco e inquieto di un uomo di fede che conosce le faglie e le incrinature della realtà, e quelle del dubbio. 
Faustino è un missionario comboniano che dalla provincia comasca arriva nel cuore dell’Africa. Ha costruito il suo credo anche grazie a un’inesausta curiosità per le parole, verba che non avevano mai nulla di astratto, ma rispondevano, anzi, alla materialità dell’esperienza. Forse, anche per questo raggiunge gli ultimi della Terra. Ma, forse, quella esperienza è troppo concreta, e la sua fede vacilla, attraversata dall’amore per una donna. Un amore troppo terreno? Insieme all’autore, ne parleranno Massimo Cacciari e Alessandro Zaccuri.

Noi, vorremmo foste raggiunti dai più cari auguri del Circolo dei Lettori per un 2021 sereno, lontano dalla penombra drammatica che stiamo attraversando.
*
L'incontro si terrà sulla piattaforma Zoom. Per partecipare, qualora non lo foste già, potete iscrivervi alla nostra newsletter (http://www.ilcircolodeilettori.it/newsletter.php) e prenotarvi tramite mail.



Ingresso libero
fino a esaurimento posti



Si ringrazia :





Multimedia


Video

12.12.2020 - "odiodio" di Andrea Salonia - La nave di Teseo